Chirurgia mininvasiva per la protesi anca

E’ ancora così complesso l’intervento di protesi d’anca?

l’intervento di chirurgia protesica dell’anca attualmente è decisamente cambiato. L’accesso viene fatto con un piccolo taglio mininvasivo anteriore di circa 6/7 cm. Non è richiesto assolutamente l’uso del sangue durante l’intervento e neanche nel post operatorio. Non viene assolutamente usato il drenaggio e non viene usato catetere. Il paziente 6-7 ore dopo l’intervento può tranquillamente alzarsi con l’ausilio di due bastoni canadesi. Attualmente in terza/quarta giornata il paziente può essere completamente dimesso e ritornare a casa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *