Quale farmaci portare in viaggio per i bambini

Baby Kit di farmaci da portare in vacanza

La borsa dei farmaci è uno di quei bagagli di cui non si può più fare a meno nel momento in cui arriva un bambino nella nostra vita. Prima del suo arrivo, si portava dietro un antidolorifico, un antipiretico e, per chi soffre di allergie, l’antistaminico del caso. Un antidiarroico per i viaggi tropicali e il kit era al completo.
La presenza di un bimbo in vacanza cambia tutto. Non solo perché i bambini possono ammalarsi più spesso degli adulti (anche in vacanza), ma perché è bene non trovarsi sprovvisti dei farmaci necessari e difficilmente reperibili, soprattutto se all’estero.
Ecco, dunque, quali sono gli indispensabili da portare con sé e i farmaci necessari per chi viaggerà oltre confine.

Kit farmaci per i più piccoli da viaggio

  1. Indispensabile l’antipiretico e antidolorifico da utilizzare sia in caso di rialzo improvviso della temperatura, sia in caso di infezioni, quali, per esempio otiti non batteriche.
  2. Anche se il bambino non dovesse soffrire di particolari allergie, può essere comunque utile, su consiglio del pediatra prima della partenza, portare un antistaminico e un cortisonico per bocca per eventuali orticarie o reazioni allergiche importanti.
  3. Un antibiotico a largo spettro che va utilizzato, comunque, sempre previa consultazione del medico. Ma nel caso in cui questi, anche telefonicamente, ve ne consiglia la somministrazione, averlo con sé evita il problema di doversi procurare la ricetta necessaria per l’acquisto.
  4. Una crema cortisonica e antibiotica utile in caso di punture importanti o altre lesioni cutanee.
  5. Un antibiotico oculare in gocce in caso di congiuntivite batterica
  6. Una crema per le contusioni.
  7. Se il bambino è molto piccolo, una pomata contro l’arrossamento da pannolino o la dermatite da pannolino.
  8. Un disinfettate per pulire ferite, graffi, lesioni
  9. Un dopo puntura contro le punture di insetti e zanzare
  10. Soluzione fisiologica per la pulizia del nasino se il bambino è molto piccolo e non ancora in grado di soffiarsi il nasino.
    Non dimenticate, infine, un termometro, cerotti e garze per le ferite, un repellente contro le zanzare formulato per i bambini, creme solari e doposole.

Se volete ulteriori informazioni i pediatri di Mater Dei sono a vostra disposizione prenotando una visita al numero 06.83803

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.